Registro tumori di Catanzaro


Il Registro Tumori di Catanzaro è stato istituito nel Maggio 2003 presso il Servizio di Epidemiologia e Statistica Sanitaria (Dipartimento di Prevenzione) dall’ex Azienda Sanitaria di Catanzaro.
Il registro copriva una popolazione di 241.629 abitanti (Istat al 01/01/2005), su una superficie di 1.635 Km, con una densità di 153 ab./Km ed includeva 58 comuni.
L’Azienda Sanitaria n.7 comprendeva due ospedali a gestione diretta e sei case di cura private accreditate. Erano presenti , sullo stesso ambito territoriale, un’Azienda Ospedaliera (Pugliese-Ciaccio) ed una Universitaria (Policlinico Mater Domini).

cartina ItaliaIl programma utilizzato inizialmente per la registrazione è stato fornito dall’ IARC (International Agency for Research on Cancer).
La raccolta dei dati incidenti è stata effettuata dal personale dell’U.O. che ha partecipato ai Corsi di Formazione organizzati dall’AIRTum (Associazione Italiana Registri Tumori) ed ha effettuato Stage presso Registri Tumori Accreditati (R.T. Regione Campania, R.T. Piemonte, Banca Dati AIRTum -Firenze).

Nel 2004, il registro di Catanzaro ha organizzato un evento a carattere nazionale, avente per oggetto “La registrazione Oncologica in Italia meridionale” al quale hanno preso parte oltre ai Direttori dei Registri Tumori Italiani, alcuni rappresentanti dell’IARC.
L’AIRTum ha sostenuto ed appoggiato l’attività del R.T. di Catanzaro durante tutte le sue fasi di sviluppo e di crescita, svolgendo un’attività di formazione e tutoraggio al personale addetto alla rilevazione e registrazione oncologica, fino alla presentazione dei dati all’apposita commissione ed al successivo accreditamento.
Con i dati prodotti dal R.T. di Catanzaro, la copertura della popolazione del Sud e delle Isole è arrivata al 17,9%, contro il 50,2% del Nord Italia; si evidenzia pertanto ulteriormente l’importanza della rilevazione oncologica effettuata in un territorio meridionale che ne era privo.

Col Piano Sanitario Regionale 2007-2009 l’ AS n.7 di Catanzaro è stata accorpata all’ AS n.6 di Lamezia Terme, dando vita all’ Azienda Sanitaria Provinciale (ASP) di Catanzaro, pertanto il Registro ha allargato la sua copertura a tutta l’area provinciale.

Nel Maggio 2010, il Registro Tumori dell’ASP di Catanzaro, producendo, per la prima volta in Calabria, dati d’incidenza e di mortalità per patologie neoplastiche nei residenti, ha superato tutti i test previsti dall’organismo di controllo di registrazione oncologica nazionale (AIRTUM) ed ha ricevuto  l’accreditamento nazionale

Nel 2013 le informazioni prodotte dallo stesso registro sono state valutate ed accettate dall’International Association of Cancer Registries (IACR) per la presentazione dei dati nel volume Cancer Incidence in Five Continents X.