Cosa può causare dolore nel palmo della mano?

Il dolore nel palmo della mano può influire sulla capacità di una persona di eseguire le attività quotidiane. Le cause possono includere lesioni, infezioni e condizioni che colpiscono i nervi, i vasi sanguigni o i tessuti all’interno delle mani.
In questo articolo, descriviamo alcune possibili cause di dolore nel palmo della mano, insieme ad altri sintomi e opzioni di trattamento. Esaminiamo anche i suggerimenti generali sul trattamento e quando vedere un medico.

lesioni


Le ferite alla mano sono una causa comune di dolore e altri tipi di disagio, in particolare nelle persone che usano regolarmente attrezzature pesanti, praticano sport o lavorano in ambienti pericolosi.

Le lesioni possono danneggiare le aree chiave della mano, inclusi nervi, tendini e muscoli.

Esempi di lesioni che possono portare a dolore nel palmo includono:

  • colpi, colpi e impatti violenti, come ad esempio il lancio di qualcosa di pesante sulla mano
  • cadendo sulla mano
  • ustioni, ad esempio da una ferita di cottura
  • tagli al palmo
  • punture di insetti o punture
  • uso eccessivo o eccessivo della mano, ad esempio durante attività sportive o attività molto ripetitive


Altri sintomi di una ferita alla mano possono includere lividi, gonfiore e rigidità. Lesioni più gravi possono provocare danni alle strutture e ai tessuti all’interno della mano e del polso, come ad esempio:

  • articolazioni
  • ossatura
  • tendini
  • legamenti
  • nervi
  • vasi sanguigni


Trattamento


Una persona può spesso curare ferite alle mani lievi a casa, come ad esempio:

  • appoggiando la mano il più possibile
  • applicare ghiaccio nell’area per un massimo di 20 minuti alla volta
  • prendendo antidolorifici da banco


Le persone con ferite più gravi, come fratture o lussazioni, devono cercare immediatamente un medico. Inoltre, consultare un medico per lesioni alle mani che peggiorano o non sembrano migliorare.

Sindrome del tunnel carpale


Quando una persona ha la sindrome del tunnel carpale , questo tunnel nel polso si comprime o si infiamma, facendo pressione sul nervo mediano e sui tendini che lo attraversano.

I sintomi della sindrome del tunnel carpale possono includere:

  • dolore al polso, palmo e dita
  • intorpidimento o sensazione di formicolio nel palmo e nelle dita
  • debolezza nella mano o ridotta capacità di afferrare oggetti


I sintomi spesso iniziano gradualmente e possono essere peggiori di notte o quando una persona si sveglia per la prima volta.

I fattori di rischio per la sindrome del tunnel carpale possono includere:

  • lesioni alle mani e al polso che causano gonfiore
  • svolgere regolarmente compiti ripetitivi con le mani
  • un uso frequente di utensili a mano vibranti
  • gravidanza
  • diabete
  • una storia familiare di sindrome del tunnel carpale


Trattamento


I trattamenti non chirurgici per la sindrome del tunnel carpale possono includere :

  • indossa un tutore o una stecca
  • evitando o regolando le attività che possono aggravare i sintomi
  • prendendo antidolorifici da banco, come l’ aspirina e l’ibuprofene
  • ricevere farmaci da prescrizione, come iniezioni di steroidi o lidocaina
  • provando yoga , agopuntura o terapie chiropratiche


Per le persone con sintomi gravi o difficili da trattare, un medico può raccomandare una procedura chirurgica per ridurre la pressione sul nervo mediano.

Infezione


Se un taglio o una ferita sul palmo della mano viene infettato , può portare a dolore e gonfiore.

Altri sintomi di un taglio o ferita infetto possono includere:

  • pus o drenaggio
  • rossore intorno all’area
  • calore nella pelle circostante
  • una febbre o malessere generale


Trattamento


È essenziale per le persone con sintomi di un’infezione della ferita cercare un trattamento medico. Un’infezione può portare a gravi complicazioni, come cellulite , ascessi e sepsi .

I medici prescrivono di solito antibiotici per le persone con un taglio o una ferita infetti. Se l’infezione è significativa, un medico può aver bisogno di drenare chirurgicamente l’area interessata.

Neuropatia periferica


La neuropatia periferica si riferisce tipicamente a condizioni che influenzano i nervi nelle estremità del corpo, come le mani e i piedi.

Nelle mani e nelle dita, la neuropatia periferica può causare:

  • forte dolore, che può derivare anche da un tocco leggero
  • una sensazione di bruciore o formicolio
  • intorpidimento o perdita di sensibilità
  • difficoltà a muovere o usare la mano, come quando si afferrano gli oggetti


L’ Istituto Nazionale dei Disturbi neurologici e dell’ictus stima che oltre 20 milioni di persone negli Stati Uniti abbiano un qualche tipo di neuropatia periferica.

Il diabete e le lesioni fisiche sono cause comuni della neuropatia periferica. Altre cause possono includere:

  • condizioni autoimmuni, come l’artrite reumatoide e il lupus
  • condizioni che riducono l’apporto di ossigeno ai nervi periferici, come l’ aterosclerosi e la vasculite
  • squilibri nutrizionali, come la carenza di vitamina B-12
  • infezioni che attaccano i tessuti nervosi
  • assunzione eccessiva di alcol


Il trattamento per la neuropatia periferica di solito inizia con l’affrontare la causa sottostante. Ad esempio, la gestione dei livelli di zucchero nel sangue può aiutare a ridurre gli effetti della neuropatia periferica nelle persone con diabete.

I medici possono anche prescrivere farmaci per alleviare il dolore, come antidepressivi , anticonvulsivanti e creme per la pelle.


vasculite


La vasculite è un’infiammazione dei vasi sanguigni e può colpire molte parti del corpo. Esistono numerosi tipi di vasculite e i sintomi possono variare notevolmente da persona a persona.

Quando la vasculite colpisce le mani, può causare:

  • dolori di tiro
  • intorpidimento o perdita di sensibilità
  • sensazioni di formicolio
  • una perdita di forza


I medici non comprendono appieno le cause della vasculite. Tuttavia, a volte questa condizione può essere scatenata da disturbi autoimmuni, infezioni o determinati tumori del sangue .

Trattamento


Il trattamento dipende dal tipo di vasculite e dalla posizione e dalla gravità dei sintomi di una persona.

Tuttavia, spesso comporta l’uso di farmaci anti-infiammatori, come gli steroidi. Per vasculiti più gravi, i medici possono raccomandare farmaci citotossici come azatioprina, metotrexato o ciclofosfamide.


Fascite palmare


La fascite palmare è una condizione medica rara che provoca l’infiammazione della fascia palmare, una fascia ispessita di tessuto che collega il palmo alle dita.


La fascite palmare è una condizione medica rara che provoca l’infiammazione della fascia palmare, una fascia ispessita di tessuto che collega il palmo alle dita.

L’infiammazione può rendere difficile o doloroso quando una persona cerca di raddrizzare le dita.

La fascite palmare di solito colpisce entrambe le mani ed è più probabile che si verifichi nelle persone con poliartrite.

Un’altra condizione che colpisce la fascia palmare è la contrattura di Dupuytren .

Trattamento


Le opzioni di trattamento per la fascite palmare includono:

  • massaggi tissutali profondi
  • antidolorifici
  • terapia steroidea per alleviare l’infiammazione


Un medico può anche raccomandare il trattamento di qualsiasi condizione medica sottostante che potrebbe contribuire alla fascite palmare.

Trattamento generale


Le persone possono spesso trattare il dolore alla mano a casa da:

  • riposare o immobilizzare la mano, ad esempio con un tutore o una stecca
  • applicare un impacco di ghiaccio nell’area interessata per un massimo di 20 minuti alla volta
  • assumere farmaci da banco per alleviare il dolore e l’infiammazione
  • eseguire esercizi di stretching e rafforzamento delicati, come afferrare una palla di esercizio
  • massaggiare le mani per favorire la circolazione e alleviare la rigidità muscolare


Quando vedere un dottore


Quando il dolore è grave, o peggiora o non risponde ai trattamenti domiciliari, consultare un medico.

Chiedere immediatamente assistenza medica per:

  • forte dolore alla mano
  • grave gonfiore alle mani
  • sospette dislocazioni o fratture nella mano o nel dito
  • ferite gravi o sanguinanti che non si fermeranno


Sommario


Il dolore nel palmo spesso deriva da una lesione minore o dall’uso eccessivo della mano.

Tuttavia, il dolore alle mani può talvolta anche essere il risultato di un problema di fondo, come un’infezione, infiammazione o neuropatia periferica.

Se il dolore alla mano peggiora o non migliora con i trattamenti domiciliari, consultare un medico. Chiunque sospetti di avere una ferita infetta o un osso fratturato o lussato deve cercare immediatamente un medico.